Federica Molinaro

Federica Molinaro

Nata a Trieste il 28 dicembre 1997, si è diplomata al Liceo scientifico G. Oberdan ed
attualmente studentessa della facoltà di Scienze dell’Amministrazione e Sicurezza presso
l’Università “Unitelma Sapienza” di Roma.
Inizia a praticare sport all’età di due anni e da allora non ha mai smesso, nel 2012 guardando
le Olimpiadi scopre il canottaggio, se ne appassiona e inizia subito a praticarlo a livello
agonistico presso il Circolo Marina Mercantile “Nazario Sauro”.
Nel 2013 è finalista nazionale sia ai Campionati Italiani Ragazzi che Junior. La stagione
successiva si tessera per la Società Canottieri Padova, vince l’argento ai Campionati Italiani
in doppio e con lo stesso equipaggio partecipa e conquista due medaglie d’oro alla Coupe de
La Jeunesse a Libourne (FRA), sul finale di stagione è Campionessa Italiana Assoluta di
Società in quattro di coppia, titolo che le varrà la medaglia di Bronzo al valore atletico CONI
per l’anno 2014.
Il 2015 inizia al meglio con una vittoria ai Campionati Italiani di Indoor Rowing nella
categoria Pesi Leggeri e con una medaglia d’argento in doppio ai Campionati Italiani Junior
di Fondo; viene convocata alla regata internazionale Memorial Paolo D’Aloja nella quale
conquista una medaglia di bronzo nel doppio Junior, partecipa ai Campionati del Mondo U23
a Plovdiv classificandosi al decimo posto nel singolo Pesi Leggeri e vince altre tre medaglie
d’oro ai Campionati Italiani.
L’anno successivo passa alla categoria U23 e con i colori del Circolo Canottieri Saturnia,
vince tre titoli italiani ai Campionati Under23, di tipo regolamentare e di Coastal Rowing
sempre nella specialità del doppio; con lo stesso equipaggio ad ottobre vince i Campionati del
Mondo di Coastal Rowing. Per la stagione 2016 le è assegnato il premio Panathlon “Studio e
7
Sport” e la medaglia di bronzo al valore atletico CONI. Inoltre veste la maglia azzurra, come
riserva ai Campionati del Mondo Under 23.
A causa di un infortunio, è costretta ad uno stop di diversi mesi nel 2017, ma a giugno
rincomincia a gareggiare e vince due medaglie di bronzo, tre argenti, un oro ai Campionati
Italiani e una medaglia d’argento ai Campionati del Mondo di Coastal Rowing a Thonon
Les Bains.